Venerdì 10 agosto, verrà rilasciata su Netflix USA la settima stagione di Voltron: Legendary Defender, il reboot del mecha anime degli anni Ottanta Voltron prodotto da DreamWorks Animation e animato dallo Studio Mir. Come dichiarato durante il Comic-Con International di San Diego di quest’anno, la settima stagione segnerà l’inizio dell’arco narrativo finale della serie.

Al termine della sesta stagione abbiamo lasciato i Paladini di Voltron privi del loro principale mezzo di trasporto intergalattico, il Castello dei Leoni e, come già anticipato dai produttori esecutivi, i protagonisti saranno impegnati in un rovinoso viaggio per raggiungere la Terra, ma non ritroveranno il pianeta come l’hanno lasciato…

Dopo il tradimento di Lotor e il ritorno di Shiro – quello vero – i Paladini devono riassestare le forze. Dalle prime anticipazioni riguardanti i tredici episodi della settima stagione, sappiamo che i protagonisti si troveranno di fronte a una sconvolgente verità: mentre erano occupati a combattere l’Impero Galra nello spazio aperto, la Terra è rimasta abbandonata al proprio destino, e ciò che troveranno al loro rientro lascerà tutti senza parole.

Assieme al viaggio verso casa, il team di Voltron si troverà – in quella che è stata definita come la stagione più emozionalmente coinvolgente fino a ora – a mettere alla prova gli equilibri dei loro legami. La guerra non li ha mai coinvolti intensamente come ora e vedremo come ognuno di loro reagirà allo stress, facendo affidamento sul gruppo, o magari allontanandosi da esso.

Mentre personaggi come Pidge e Allura saranno messi un po’ da parte, Shiro sarà al centro della scena. Il suo ritorno e le rivelazioni a proposito di Adam, il fidanzato che ha lasciato prima della missione Kerberos (che dà inizio alle vicende nella prima stagione), pongono le basi per il nuovo arco narrativo che lo riguarda.

Il Paladino del Leone Nero, però, non è l’unico sul quale sono puntati i riflettori. Finalmente anche Hunk, personaggio che è spesso passato in secondo piano, avrà un arco narrativo dedicato, così come Keith e Lance, che vedranno un ulteriore sviluppo delle rispettive storyline. In questa stagione ci sarà inoltre spazio anche per le famiglie dei personaggi… e una o due cotte.

Come al solito, non manca l’appuntamento con l’episodio filler per stemperare la tensione degli eventi. Dopo l’omaggio ai giochi di ruolo della stagione sei, questa volta, com’è possibile vedere nella clip in anteprima pubblicata sui profili social ufficiali dedicati al franchise, l’omaggio sarà al famoso show televisivo americano a premi Family Feud.

Voltron: Legendary Defender è disponibile su Netflix USA dal 10 giugno 2016 e si concluderà con l’ottava stagione, la cui uscita è prevista entro la fine dell’anno. In Italia le prime due sono andate in onda sul canale K2, tra settembre e ottobre 2017, mentre le successive sono inedite.

A espandere l’universo di Voltron: Legendary Defender c’è anche una serie a fumetti scritta dagli sceneggiatori Tim Hedrick e Mitch Iverson, pubblicata nel nostro Paese da Fabbri Editore.

 

 

 

Fonte: ComicBook