Mark Millar: gli ultimi articoli

Aggiornato il 24 ottobre 2018 alle 06:52
Hit-Girl

Hit-Girl prosegue le sue avventure con un nuovo ciclo narrativo. Questa volta è il turno di Rafael Albuquerque e Rafael Scavone, team creativo decisamente collaborativo. I due, spesso impegnati assieme su svariati progetti, condividono la scrittura di
Hit-Girl vol. 1: Colombia, copertina di Amy Reeder

Hit-Girl è uno dei personaggi creati da Mark Millar e John Romita Jr. per il variopinto universo narrativo di Kick-Ass. L’esordio di Mindy McCread è avvenuto sulle pagine della prima miniserie del 2008 dedicata al vigilantes in tuta verde, e il
Kick-Ass vol. 1: La nuova tipa, copertina di John Romita Jr

L’eredità di Dave Lizewski non poteva andare persa e, in occasione del decimo anniversario dell'opera originale, Mark Millar e John Romita Jr. tornano a collaborare per il rilancio di Kick-Ass, titolo nato come miniserie Millarworld di otto numeri
Kick-Ass #7

SPOILERLe vicende di Patience Lee nel costume di Kick-Ass proseguono e stanno ormai per giungere al loro settimo numero, che apre un nuovo arco narrativo, oltre a inaugurare la gestione da parte di Steve Niles ai testi e Marcelo Frusin alle matite. I due dovranno
hit girl francavilla

Giunge il momento di Kevin Smith di raccontare un'avventura di Hit-Girl. Il primo numero scritto dal regista di Dogma e Clerks è il tredicesimo della serie attuale, e l'arco narrativo cui dà vita si intitola The Golden Rage of Hollywood, disegnato da
Prodigy

L'etichetta Millaworld di Netflix creata da Mark Millar ha annunciato un nuovo progetto a fumetti: si tratta della miniserie Prodigy. Per l'occasione, lo scrittore scozzese torna a collaborare con l'artista brasiliano Rafael Albuquerque, con cui
Kick-Ass

Sulle pagine dell'ultimo numero del catalogo Anteprima, Panini Comics ha annunciato importanti novità relative a Millarworld, etichetta creata da Mark Millar e recentemente acquisita da Netflix, le cui pubblicazioni propone nella collana di volumi Millarworld
Magic Order #4

A quanto pare, Mark Millar ha fatto una gran mossa. Non che avessimo molti dubbi. Di che stiamo parlando? Della sua decisione di vendere Millarworld, ovvero l'interezza della sua produzione indipendente fumettistica, a Netflix. Sotto l'egida del colosso