Orfani - Sam 11: La fine?, anteprima 01

Nel corso degli anni, Orfani ci ha abituati a scardinare, una dopo l’altra, le consuetudini narrative e visive del Fumetto seriale italiano. In questo senso, l’undicesimo (e penultimo) numero di Sam, intitolato La fine?, esprime la summa di quella grammatica visiva costruita appositamente per raccontare qualcosa di insolito, di diverso, che mira a rendere unico e riconoscibile, una volta per tutte, lo storytelling di Orfani tra le altre proposte nostrane attualmente sugli scaffali.

Per rendere solida la sua peculiarità visiva, Roberto Recchioni e Michele Monteleone hanno imbastito un albo che non solo chiude – almeno apparentemente – un’importante trama durata diversi anni, ma presenta tutta una serie di contenuti che mettono apertamente in discussione il linguaggio del Fumetto, i cliché delle storie e i “trucchi” che, talvolta, vengono utilizzati per chiudere alcune trame.

I due sceneggiatori, accompagnati come di consueto da un folto team di disegnatori – Federico VicentiniPietrantonio BrunoLuca Claretti e Antonello Becciu – e di coloristi – Alessia PastorelloLuca ClarettiAdele Matera e Giovanna Niro – offrono ai lettori un albo saturo di eventi, colpi di scena e immagini dal forte impatto, andando a giocare con il passato editoriale della testata e, più in generale, portando verso i suoi limiti il linguaggio del Fumetto con riferimenti visivi all’opera di autori che nel corso dei decenni hanno cambiato il modo di raccontare le storie all’interno del medium.

Per rendere credibile tutto ciò, le firme di Orfani giocano abilmente sul campo del Paradosso dello specchio, della realtà e della sua rappresentazione manipolando le dimensioni (intese come diversi piani dell’esistenza e valori geometrici degli spazi) in modo libero, con tavole efficaci e mai banali. Come abbiamo visto nell’albo precedente, i diversi piani narrativi raggiungono il loro culmine in una risoluzione che molto probabilmente sorprenderà il lettore.

Orfani - Sam 11: La fine?, anteprima 02

Il tema del “doppio”, aspetto cardine di questa stagione fondata sul conflitto madre/figlia tra Juric e Sam, sulla compenetrazione tra realtà e mondo digitale, sul rapporto tra destino e libero arbitrio, e sulla doppia natura di alcuni personaggi (tra tutti, Ringo), con La fine? offre ai lettori diversi spunti interessanti, con tavole affiancate che dialogano apertamente tra loro, introdotte da una copertina che, con la precedente, realizza un’unica illustrazione firmata da Carmine Di Giandomenico e Giovanna Niro.

Anche se l’albo pare mettere un punto alla trama, sarebbe prematuro realizzare un vero e proprio bilancio della stagione (e della serie) prima dell’uscita dell’ultimo numero. Ad ogni modo, è impossibile non sottolineare come lo stile narrativo sempre al di là degli schemi sia stato portato avanti anche in questa coraggiosa risoluzione degli eventi.

Per chi segue la testata fin dal primo numero, questo “finale” rappresenta, insieme a quello di Nuovo Mondo, la chiusura di un cerchio che risponde in modo più efficace (e destabilizzante) a tutte le domande che il lettore si è posto durante l’annata e non solo, mettendo sotto una prospettiva diversa l’intera vicenda degli Orfani.