Il 100° episodio di Agents of SHIELD ha confermato le aspettative dei fan e le dichiarazioni fatte dagli autori nei mesi precedenti, con colpi di scena degni di questo traguardo e una trama in qualche modo celebrativa del percorso effettuato in queste cinque stagioni.

Anche se sembrava lecito aspettarsi la morte di Phil Coulson, l’evento è stato rinviato a un futuro prossimo, preferendo approfittare di questa ricorrenza per lasciare gli spettatori con una nota positiva con la celebrazione del matrimonio tra Fitz e Simmon, coronando così la loro travagliata relazione.

 

Credo che stiamo assistendo a quello che succede quando tre monoliti saltano in aria assieme. In qualche modo hanno aperto un varco nello spazio-tempo. Quella cosa è un’altra dimensione che si sta aprendo nel nostro mondo.

 

Coulson entra in una dimensione in grado di materializzare i suoi peggior incubi, all’interno della quale inizia a dubitare addirittura sulla sua stessa vita, che potrebbe essere soltanto una fantasia indotta durante il periodo di coma.

Si tratta di un espediente che ricorda l’episodio Di nuovo normale, di Buffy l’Ammazzavampiri, in cui le certezze della protagonista traballavano in modo simile, e anche lo spettatore era portato a dubitare egli eventi di tutta la serie.

In Agents of SHIELD, questo avviene all’interno della Dimensione del Sogno, che debuttò sulle pagine di Strange Tales #110, lo stesso fumetto in cui esordì Doctor Strange, nel luglio 1963. In quell’occasione, lo Stregone Supremo si introdusse nei sogni di un uomo al fine di comprendere perché fossero stati avvolti dall’oscurità, ritrovandosi ad affrontare Incubo.

Negli anni ’90, lo sceneggiatore Roy Tomas ha ridefinito la Dimensione del Sogno, collegandola alla Dimensione della Paura (citata in questo episodio), governata da un gruppo di Signori della Paura, tra cui lo stesso Incubo.

 

Per lei ho trovato un anello che somigliava tanto a uno che indossava mia madre e che apparteneva a mia nonna.

 

Negli episodi precedenti, Deke aveva rivelato che i suoi genitori erano tra i più convinti True Believers, dei sostenitori dello SHIELD come salvatore dell’umanità, e questo li aveva condotti alla morte. Considerando che il suo personaggio ha tra i venti e i trent’anni, possiamo ipotizzare che solo due generazioni lo separino dagli umani vissuti sulla Terra; scopriamo quindi che Deke è il nipote di Fitz e Simmons. In passato, infatti, l’uomo aveva raccontato:

 

Avevo nove anni quando mia madre è stata trascinata via e assassinata. Kasius si è sbarazzato di tutti i saggi, tutte le persone intelligenti, e lei era una di loro. Dopo che se n’è andata, mio padre si è occupato di portare avanti la causa.

 

Questo collegamento è sorprendente, ma non sappiamo se i personaggi coinvolti ne saranno mai messi al corrente; potrebbe rimanere un’informazione nota solo agli spettatori e che gli Agenti dello SHIELD non scopriranno mai, ma sarebbe senza dubbio divertente assistere alle reazioni dei personaggi…

 

BEHIND AGENTS OF SHIELD – STAGIONE 1

BEHIND AGENTS OF SHIELD – STAGIONE 2

BEHIND AGENTS OF SHIELD – STAGIONE 3

BEHIND AGENTS OF SHIELD – STAGIONE 4

BEHIND AGENTS OF SHIELD – STAGIONE 5