Maxwell Lord è un personaggio dei fumetti DC Comics creato da Keith Giffen, J.M. DeMatteis e Kevin Maguire e apparso per la prima volta sulle pagine di Justice League #1 (1987). Si tratta di un uomo d’affari dotato di grande carisma e potere sociale e politico, oltre ad acquisite capacità metaumane, come superforza e controllo mentale. Lord è uno dei principali artefici della nascita della Justice League International.

 

Le origini

Maxwell Lord 01Da giovane, Maxwell ha una vita praticamente perfetta, grazie al benessere economico e sociale che il padre, Albert Lord, imprenditore di grande successo, gli garantisce.

Putroppo, Albert si trova coinvolto in uno scandalo che vede alcuni suoi prodotti risultare altamente cancerogeni: lo scandalo derivante porta l’uomo al suicidio quando il figlio ha solo sedici anni.

Maxwell reagisce a tale tragico evento con rabbia e determinazione, allenandosi psicologicamente e fisicamente per essere un uomo più forte e potente di quanto fosse suo padre.

Osservando come Lex Luthor è solito utilizzare metaumani per i suoi (loschi) piani, Lord decide di fare parte di questo mondo, diventando così il principale fautore della rinascita della Justice League dopo gli eventi di Crisi sulle Terre Infinite e ponendo la stessa sotto il suo diretto ed esclusivo controllo.

Si scopre in seguito che Maxwell è sotto il controllo del computer Metron (a sua volta controllato dal malvagio programma Kilg%re): è proprio questo a impiantare nella mente di Lord l’idea della rifondazione di un’organizzazione globale di supereroi che possa garantire la pace, ma anche il controllo, del pianeta Terra. Maxwell riesce a liberarsi ben presto dall’influenza di Metron, rimanendo però un uomo determinato a portare a termine i suoi piani a ogni costo: Lord ci viene dunque presentato sin da subito come un individuo dalla morale ambigua, intenzionato a fare del bene, ma anche determinato a pagare qualsiasi prezzo per raggiungerlo.

 

Invasione!

Maxwell Lord 02Come detto, in origine Maxwell nasce come un normale essere umano, privo di superpoteri. Un primo assaggio di abilità metaumane gli viene fornito durante la saga Invasione!, quando una Gene-Bomba viene fatta esplodere sulla Terra da invasori alieni: questa va ad attivare alcuni mutageni latenti in una piccola fetta di popolazione terrestre. In questa vi è anche Lord, il quale ottiene l’abilità di controllare la mente del prossimo.

Successivamente, Maxwell viene controllato a sua volta, posseduto dal villain Dreamslayer che insieme agli Estremisti va a potenziare incredibilmente il superpotere dell’uomo, rendendolo capace di controllare migliaia di menti contemporaneamente.

Dreamsleyer usa Lord per i suoi malefici piani, che prevedono lo scioglimento della Justice League International. Maxwell Lord riesce a liberarsi dalla possessione solo grazie all’intervento di Silver Sorceress che, morente, riesce a isolare il potere di Dreamslayer.

 

Cyborg

Quando a Maxwell viene diagnosticato un (apparentemente) incurabile tumore al cervello, questi sembra morire: è in questo momento che scopriamo che il programma Kilg%re è rimasto per anni latente nella mente dell’uomo, aspettando il momento più propizio per “risorgere”, scaricando la sua “coscienza” in un duplicato robot, che viene chiamato Lord Havok.

Poco tempo dopo la sua nascita (e in seguito a una serie di discutibili azioni), Havok assume la forma umana di Maxvell Lord, riunendo alcuni dei membri della JLI per alcune importanti missioni.

 

Crisi Infinita

SMaxwell Lord 03ulle pagine di Countdown a Crisi Infinita scopriamo che Lord (misteriosamente) non è più un cyborg, ma è tornato a essere umano e ha apparentemente perso le sua capacità di controllo mentale. È in questo momento che apprendiamo della reale natura malvagia del personaggio: per anni, Maxwell ha fatto ricerche segrete sulla comunità metaumana terrestre, che considera la vera e più grande minaccia per il pianeta. Segretamente, inoltre, l’uomo ha più volte sabotato i piani della JLI dall’interno. Quando l’eroe Blue Beetle scopre tutto questo, Lord gli spara, uccidendolo.

Le malvagie intenzioni di Lord sembrano finalmente poter concretizzarsi quando gli viene affidato il controllo del progetto Brother Eye di Batman e Alexander Luthor Jr. (figlio di Lex proveniente da una realtà alternativa): questo ha lo scopo di monitorare l’attività dei superumani a livello globale. Maxwell utilizza dunque Brother Eye per creare un esercito di OMAC, esseri umani infettati da un virus tecno-organico in grado di trasformarli in cyborg potentissimi, programmandoli per eliminare ogni metaumano dalla faccia della Terra.

Come se questo non bastasse, Lord utilizza i suoi (ritrovati) poteri di controllo mentale per assoggettare Superman al suo volere, costringendolo a massacrare Batman, per poi attaccare anche Wonder Woman, credendo che questa fosse, in realtà, Brainiac. Diana riesce però ad avere la meglio, dopo una sanguinosa battaglia.

Proprio Wonder Woman si impegna a mettere fine alla minaccia rappresentata da Lord, che viene accecato dal lazo dell’Amazzone. Utilizzando il potere della sua iconica arma, che costringe chiunque ne sia imbrigliato a dire la verità, Wonder Woman chiede a Lord come fare a liberare Superman dal suo controllo mentale: l’uomo risponde con una brutale verità, cioè che l’unico modo per mettere fine a tutto questo è quello di ucciderlo. Di fronte a questa situazione, l’Amazzone spezza il collo di Maxwell Lord senza pensarci troppo. L’immagine dell’esecuzione viene trasmessa in tutto il mondo da Brother Eye, mettendo l’eroina in una scomoda posizione.

 

Un anno dopo

Tempo dopo, diversi Booster Gold e Blue Beetle appartenenti a differenti ere temporali, tornano indietro nel tempo per prevenire l’omicidio di Ted Kord (Blue Beetle) per mano di Lord. Purtroppo, tale salvataggio dà vita a una realtà alternativa nella quale la stessa morte di Maxwell (provocata da Wonder Woman) viene evitata, cosa che porta a sua volta alla genesi di un regime mondiale nel quale Lord è dittatore assoluto, potendo contare sul supporto di un esercito di OMAC, oltre a quello di un Superman sotto controllo mentale. Tutto ciò porta alla fondazione di una JLI clandestina: Maxwell viene assassinato dal Dottor Light, e Kord torna nel passato per farsi assassinare a sua volta e ristabilire la linea temporale classica.

 

La notte più profonda

Nel corso della miniserie La notte più profonda, il cadavere di Maxwell Lord viene fatto resuscitare grazie a un Anello del Potere nero, cosa che di fatto trasforma il villain in una Lanterna Nera, morto vivente con il compito di servire Nekron nel suo tentativo (fallito) di portare l’universo all’annichilimento. Come Lanterna Nera, Lord intende vendicarsi di Wonder Woman, cosa che non gli riesce.

 

Il giorno più splendente

Maxwell Lord 04Lord è fra gli eroi e i villain resuscitati dall’Entità della Vita al termine de La Notte più Profonda. Appena tornato in vita, l’uomo prova a forzare il suo controllo mentale oltre ogni limite, tentativo fallito che lo lascia sfinito. Più tardi, Deadman ha una visione con la quale apprende che Maxwell intende uccidere Jaime Reyes, il terzo Blue Beetle.

In Justice League: Generation Lost, Lord è l’obiettivo dichiarato di una massiccia caccia all’uomo. Viene trovato da Booster Gold presso la vecchia sede della JLI, ma Maxwell riesce a prevalere utilizzando un dispositivo che gli consente di portare i suoi poteri di controllo mentale a un livello mai visto, andando a cancellare ogni ricordo della sua esistenza dalle menti di tutti coloro che lo hanno mai incontrato e conosciuto, con alcune eccezioni (Booster Gold, Ghiaccio, Fuoco, Capitan Atom e Deadman).

Inizia così la crudele rivincita dell’uomo, che causa diverse rogne ai membri della JLI, e porta il mondo intero a credere che Ted Kord si sia in realtà suicidato. Lord manda inoltre i nuovi OMAC a dare la caccia al nuovo Blue Beetle. Viene poi rivelato che Lord è stato riportato in vita dall’Entità per garantire la morte del metaumano Magog e prevenire così un futuro distopico. Quando l’uomo riesce nel suo obiettivo, è finalmente libero di vivere la sua vita. In realtà, Maxwell non può sfuggire alla sua natura malvagia, e Capitan Atom viene a sua volta a conoscenza di un potenziale futuro nel quale Lord è di nuovo a capo di una dittatura mondiale, garantitagli dagli OMAC.

Dopo una serie di complesse e intricate vicende, Lord sembra desistere dal suo piano, grazie al l’intervento di Booster Gold e i suoi alleati, e scompare nel nulla.

 

Maxwell Lord 05