Star Wars: Jedi – Mace Windu

One-shot

Data di pubblicazione: 2003

Autore: John Ostrander

Disegnatore: Jaan Dursema

Colori: Brad Anderson

Copertine: Jaan Dursema

 

Star Wars Jedi: Mace WinduLa panoramica delle monografie che John Ostrander e Jan Durseema dedicarono ai vari maestri Jedi a seguito dell’uscita de L’Attacco dei Cloni nel 2002 comprende anche un numero dedicato a Mace Windu, il carismatico ma inflessibile capo del Consiglio Jedi interpretato nei film di Lucas da Samuel L. Jackson. Come già accade negli altri capitoli che compongono questa serie di monografie, la storia allestita da Ostrander e Durseema prosegue su due binari: è godibile e apprezzabile come avventura autoconclusiva del Maestro Jedi protagonista, ma il suo valore è accresciuto se considerata come un tassello del grande affresco delle Guerre dei Cloni che il team creativo ha saputo costruire agendo trasversalmente su una miriade di testate diverse.

Come sempre, Ostrander è bravissimo nel cogliere un tema accennato in nuce nelle pellicole e nell’approfondirlo e sviscerarlo nei suoi risvolti più interessanti e a volte inquietanti: nella fattispecie, Windu si trova a dover risolvere il dilemma dell’”obiezione di coscienza” di un gruppo di Cavalieri Jedi che ha remore morali a svolgere mansioni militari: i dissidenti non vogliono fungere da generali al comando dei battaglioni di cloni, mettono in discussione il servizio dell’ordine Jedi alla Repubblica e si sono rifiutati di continuare a partecipare alle azioni di guerra. Temendo che all’interno dell’ordine si verifichi uno scisma parallelo a quello che ha dilaniato Repubblica e Separatisti, Windu si reca al cospetto dei dissidenti per tentare di ricucire lo strappo.

I pro: il tema scelto da Ostrander è interessante e intrigante, anche perché, come molte cose dell’epoca dei prequel, la linea di separazione che distingue chi ha torto da chi ha ragione non è affatto netta. Da un lato l’attacco all’integrità dell’ordine Jedi spinge il lettore a parteggiare per i Jedi “canonici”; dall’altro, le obiezioni del gruppo di dissidenti sono più che condivisibili (e, anche se all’epoca non era possibile saperlo, erano ampiamente motivate e in ultima analisi nel giusto).

Eppure nemmeno questa è una chiave di lettura definitiva, in quanto lo stesso gruppo di dissidenti non è compatto nelle sue motivazioni: accanto a idealisti e contestatori convinti del proprio credo lavorano anche dissidenti e infiltrati di Dooku che mirano solo a indebolire l’ordine nemico. Una lettura “politica” e complessa dello stato di cose della galassia che però riesce ad essere presentate in modo energico e intrigante anziché noioso.

I contro: se la storia è nel complesso avvincente ed energica, altrettanto non si può dire del protagonista, che esce dalla vicenda come figura penalizzata, o quanto meno incompleta. L’enigma di base che Ostrander para di fronte a Windu è interessante e genuino, e ci si aspetterebbe che il più autorevole dei cavalieri Jedi trovasse una soluzione o quanto meno prendesse una decisione consapevole e definitiva di fronte ala problema. Windu si limita invece a ribadire all’infinito “dialogheremo e troveremo una soluzione”, finché non è il precipitare degli eventi a decidere le cose al posto suo. Nemmeno alla fine della storia si ottiene una risposta soddisfacente al dilemma morale iniziale: i dissidenti “fasulli” fuggono per andare a ingrossare le fila dei Separatisti, mentre quelli convinti tornano a Coruscant assieme a Windu ma confermano la scelta di ritirarsi dal conflitto. Forse una soluzione realistica, ma Windu di fatto si ritrova ad essere quasi spettatore passivo della vicenda, limitandosi a riconoscere ed avallare quanto avvenuto. Una soluzione che forse poteva adattarsi meglio a maestri Jedi più passivi e “zen”, ma che stride col piglio decisionista che il personaggio dovrebbe avere. O forse la lettura “attendista” di Windu da parte di Ostrander è voluta e mira a mettere in luce le imperfezioni del personaggio, oltre ai suoi punti di forza. Punti di vista: ogni lettore trarrà la sua conclusione.

 

Equilibrio della Forza

Lato Chiaro

Le ottime caratterizzazioni di tutti i personaggi a cui Ostrander ci ha abituato, assieme a un panorama galattico e politico che risulta interessante e avvincente anziché annoiare.

Lato Oscuro

Se la storia era mirata a esaltare il personaggio di Windu, missione compiuta solo in modo molto parziale. Il suo intervento e il suo ruolo nella trama rimangono a metà strada, incompleti.

Giudizio Finale

Fumetto di qualità molto buona, che forse acquista molto più valore se considerato una parte dell’epica saga che il team Ostrander/Durseema va componendo che non come storia autoconclusiva incentrata sul protagonista.

 

Chrono Star Wars #47: Jedi – Dooku

Chrono Star Wars #46: The Bounty Hunters

Chrono Star Wars #45: Crossbones

Chrono Star Wars #44: Star Wars Republic – prima parte

Chrono Star Wars #43: Qui-Gon & Obi-Wan: Last Stand on Ord Mantell

Chrono Star Wars #42: Qui-Gon & Obi-Wan: The Aurorient Express

Chrono Star Wars #41: Jedi Council: Acts of War

Chrono Star Wars #40: Union

Chrono Star Wars #39: Star Wars Infinities: Return of the Jedi

Chrono Star Wars #38: Star Wars: Obsession

Chrono Star Wars #37: Jango Fett: Open Seasons

Chrono Star Wars #36: Star Wars Infinities: The Empire Strikes Back

Chrono Star Wars #35: Star Wars Tales

Chrono Star Wars #34: Tag & Bink

Chrono Star Wars #33: Star Wars Infinities: A New Hope

Chrono Star Wars #32: Mara Jade, by the Emperor’s Hand

Chrono Star Wars #31: Han Solo at Stars’ End

Chrono Star Wars #30: Han Solo at Stars’ End

Chrono Star Wars #29: Crimson Empire II

Chrono Star Wars #28: Jedi vs Sith

Chrono Star Wars #27: Underworld

Chrono Star Wars #26: Chewbacca

Chrono Star Wars #25: Darth Maul

Chrono Star Wars #24: Vader’s Quest

Chrono Star Wars #23: Jedi Academy – Leviathan

Chrono Star Wars #22: Tales of the Jedi – Redemption

Chrono Star Wars #21: Shadows of the Empire Evolution

Chrono Star Wars #20: Boba Fett – Enemy of the Empire

Chrono Star Wars #19: Dark Force Rising / The Last Command

Chrono Star Wars #18: Crimson Empire

Chrono Star Wars #17: Fall of the Sith Empire

Chrono Star Wars #16: The Golden Age of the Sith

Chrono Star Wars #15: Shadows of the Empire

Chrono Star Wars # 14: Rogue Squadron

Chrono Star Wars #13: Splinter of the Mind’s Eye

Chrono Star Wars #12: Empire’s End

Chrono Star Wars # 11: Heir to the Empire

Chrono Star Wars #10: Boba Fett

Chrono Star Wars #9: River of Chaos

Chrono Star Wars #8: The Sith War

Chrono Star Wars #7: Jabba the Hutt

Chrono Star Wars #6: Dark Lords of the Sith

Chrono Star Wars #5: Droids 

Chrono Star Wars #4: Dark Empire II

Chrono Star Wars #3: Classic Star Wars

Chrono Star Wars #2: Tales of the Jedi

Chrono Star Wars #1: Dark Empire

 

 

Si ringrazia  lo Star Wars Club Perugia per la collaborazione