FUMETTI VIDEOGIOCHI TV CINEMA
Il nuovo gusto dei fumetti

Happy di Grant Morrison: edizione estesa

happy_title

 

Non potrebbe esserci periodo migliore dell’anno per un’edizione speciale di Happy, la nera e truce storia di natale narrata da Grant Morrison e disegnata da Darick Robertson fatta di poliziotti disperati, babbi natale pedofili, e sangue a volontà in cui spicca l’irreale presenza di un cavallino azzurro immaginario.

La serie era già stata pubblicata in trade paperback ad aprile, ma si trattava della semplice versione che raccoglieva i numeri 1-4 della miniserie originale, un formato che a detta di Morrison si era sempre rivelato un po’ stretto, in quanto il ritmo e gli eventi della torbida ordalia natalizia di Nick Sax avrebbero a suo parere necessitato di un formato più vicino ai cinque numeri che ai quattro pattuiti con la casa editrice.

Detto fatto: la extended edition di Happy include circa una decina di tavole in più, oltretutto incluse non come extra a sé stanti, ma inserite nel punto giusto della storia, tra il numero 3 e il numero 4 della serie originale. Un innesto praticamente impercettibile per chi leggerà la storia per la prima volta, ma che farà luce su varie sfaccettature e non mancherà di deliziare chi conosce già la versione originale con qualche rivelazione e scena d’impatto in più.

Oltre alle pagine aggiuntive, un ottimo corredo di materiali extra, bozzetti e incursioni dietro le quinte, tra cui vari estratti dalla sceneggiatura originale di Morrison per mostrare passo dopo passo la transizione da scena descritta sulla carta a tavola completata.

L’edizione estesa di Happy è in uscita – c’era da immaginarselo, no? – il 24 dicembre imminente.

happy_deluxe

Fonte: Comicsbeat